Inserisci sottotitolo qui

Montefiore dell' Aso


E' un comune di 2.218 abitanti. Alcuni reperti testimoniano la presenza di popolazioni già nell'età preistorica che si sviluppano durante l'epoca romana, come dimostrano le centuriazioni dei terreni e le necropoli del I e II secolo d.C.
Montefiore fu castello trecentesco aspramente conteso da Ascoli e Fermo. Il borgo è costituito da un circuito fortificato (in parte ancor visibile), con porte e sei torri difensive.
Bella la chiesa romano-gotica di San Francesco del 1303, eretta dai Farfensi e circa quattrocento anni più tardi rimaneggiata, addirittura voltata, affiancata da un chiostro quattrocentesco anch'esso modificato.
Nella parte superiore dell'abside è ricavata una cappella con affreschi marchigiani trecenteschi; l'interno della chiesa è barocco, accoglie il sepolcro di Adolfo de Carolis e il sepolcro gotico dei genitori del cardinale Gentile Parlino costruito nel 1310.
Il complesso conventuale di San Francesco risale al XIII secolo. E' stato destinato a custodire il patrimonio culturale civico. Il nuovo percorso museale si snoda negli ambienti conventuali accogliendo la Sala Carlo Crivelli, il Centro di Documentazione Scenografica Giancarlo Basili, il Museo Adolfo de Carolis, il Museo della Civiltà Contadina, la Collezione Domenico Cantatore.